CURIMMU PE' ZENA

Domenica 4 Dicembre ore 10.30 - Villa Serra Manesseno

Locandina CURIMMU PE' ZENA.pdf
Documento Adobe Acrobat 180.2 KB

Non erano ancora passate 24 ore dalle ultime gocce d'acqua che avevano messo in ginocchio Genova e il nostro Comune lo scorso 4 Novembre. Vedere dal vivo certo scene mi ha profondamente colpito, pensavo che certe cose esistessero solo nei film. Ho sentito il bisogno di aiutare in qualche modo quella gente che, disperata, ha perso tutto o quasi quello messo da parte in tanti anni di sacrifici. Sono bastate un paio di telefonate con i miei fedelissimi del GSC ed è nata la CURIMMU PE' ZENA, staffetta benefica in ricordo delle vittime il cui ricavato verrà interamente devoluto alla popolazione alluvionata. Facciamo vedere che lo sport significa anche solidarietà, trasmettiamo il nostro messaggio di speranza proprio come hanno fatto gli splendidi ragazzi diventati "gli angeli del fango". VI ASPETTO NUMEROSI, NON POTETE MANCARE!!

ARMANDO SANNA

RISULTATI

Il mondo del podismo ha risposto presente alla “Curimmu Pe Zena” organizzata ieri mattina. La manifestazione, ideata dal Presidente Armando Sanna per raccogliere fondi pro alluvionati, ha richiamato atleti di altissimo livello, i classici “tapascioni” domenicali ma anche persone che non hanno mai corso, e proprio ieri mattina hanno deciso di provarci. Curimmu pe’ Zena è stata una dimostrazione di grande affetto anche da parte di amici lontani, Arturo Ginosa con il suo Team è stato il valore aggiunto alla manifestazione, le sue tute verde hanno reso il parco di Villa Serra ancora più “naturalista”. La presenza degli amici di Bologna ha anche compensato in qualche modo alcune illustri assenze ingiustificate di classici runners genovesi. I numeri sono comunque positivi sotto tutti gli aspetti: oltre 250 persone hanno infatti permesso a Genova un importante aiuto di 4.460 €. La cifra, destinata comunque a salire per le altre iniziative che coinvolgono il gruppo come la cena di Giovedì 8, sarà in un primo momento lasciata nelle casse sociali del GSC, in attesa di essere versata in un fondo “garantito”. Non vogliamo infatti che tutti i sacrifici fatti vengano anche minimamente “tassati”: nei prossimi giorni verrà scelta un’associazione o un fondo a cui verseremo l’incasso e copia del bonifico verrà pubblicata sul sito.

La gara:

La staffetta femminile è stata dominata da un terzetto eccellente composto da Emma Quaglia, Marta Bertamino e Marta Ghia. Seguono le ragazze dell’ Atletica Varazze e completa il podio la podistica Valpolcevera.

Nelle staffette “miste” si impone una squadra di più team, che ha corso sotto il marchio Ginosa, con Stefano Cugosi, Valerio Brignone e il bis di Marta Ghia. Seguono Cus Genova e Delta Spedizioni.

In campo maschile il livello delle staffette è stato talmente alto che alcuni alberi secolari della Villa Serra sono stati spostati dalla grinta e dalla velocità degli atleti. Il Ginosa Team ha monopolizzato il podio, vincendo con il terzetto Moro – Cito – Ginosa e occupando anche le restanti posizioni del podio.

Curiosità: presenti all'evento anche una splendida signora di soli 85 anni, due baldi giovani ottantenni (di cui un fedelissimo del cimento invernale) e la cagnolina "Aria". Tutte le classifiche sono disponibili nell’allegato seguente (compilato come sempre da Walter, grazie!)

Numerosi gli attestati di stima per il Presidente Armando, deus ex machina della manifestazione. Ecco le sue parole al termine della gara. “Vedere così tanti amici mi inorgoglisce e mi fa capire di fare parte di un mondo bellissimo e pieno di generosità. Volevo che anche il mondo del podismo dimostrasse la solidarietà verso chi il mese scorso è stato colpito dalla terribile alluvione. Sapevo che i podisti Genovesi avrebbero raccolto il mio appello, ma sinceramente non mi aspettavo così tanto affetto anche dagli amici più lontani. Sono venuti davvero in tanti, da tutte la parti. Grazie a tutti, uno in particolare ad Arturo Ginosa, un ragazzo di una generosità davvero fuori dal comune: lui e il suo team sono stati il valore aggiunto della manifestazione. E la solidarietà non si ferma qui: la cena di beneficienza di Giovedì sera aumenterà il già sostanzioso bottino. GRAZIE A TUTTI!!

Nei prossimi giorni ulteriori commenti e dettagli sulla manifestazione, con il bellissimo racconto della runner poetessa Elisabetta Iurilli (già disponibile nel forum) e le mail più belle che stanno arrivando all’indirizzo sociale. Le foto della manifestazione sono visionabili sul sito di Matteo Ceschina, ieri presente tramite il simpaticissimo e bravissimo inviato Marco Callà.

Classifica curimmu pe' Zena.xls
Tabella Microsoft Excel 67.5 KB

Foto donazione Paolo Gusberti, Gianna Avallone, Marchioretto

Il video della gara - Gina Mita

REGOLAMENTO

Informazioni generali

Il Gruppo Sportivo Comunale Sant'Olcese, in collaborazione con il comune di Sant'Olcese e la Provincia di Genova, organizza DOMENICA 4 DICEMBRE 2011 CURIMMU PE’ ZENA, staffetta benefica 3 x 1.500 mt, in ricordo delle vittime dell’alluvione che lo scorso 4 Novembre ha colpito Genova. La manifestazione è a scopo interamente benefico ed il ricavato verrà devoluto in favore della popolazione alluvionata. Il percorso, totalmente chiuso al traffico, vedrà come protagonista lo splendido scenario del verde parco di Villa Serra, via Levi – Manesseno (GE). Il ritrovo è previsto a partire dalle ore 8.30 all’interno del Parco Villa Serra, le iscrizioni si effettueranno la mattina stessa della gara fino alle ore 10.00 e prevedono una quota a offerta libera.

E’ possibile effettuare la pre-iscrizione mandando una mail all’indirizzo gscsantolcese@alice.it, indicando la composizione della squadra completa di nomi, cognomi e società sportiva.

Si accettano iscrizioni sia di squadre maschili, sia femminili, sia miste.

Si accettano iscrizioni sia di gruppi sportivi sia di squadre di società differenti.

Sarà inoltre effettuato un servizio di deposito borse custodito.

La partenza della gara è prevista alle ore 10.30 secondo il seguente programma:

           Partenza gara bambine/i e ragazze/i fino a 14 anni

           A seguire partenza staffette femminili/miste/maschili

 

Gara collaterale – bambine/i e ragazze/i fino ai 14 anni

Alle ore 10.30 è prevista una garetta di circa 1 km organizzata per i bambini fino a 14 anni. Ad ogni partecipante verrà consegnato un simpatico omaggio. Sono inoltre previsti premi per i primi classificati.

 

Assistenza - Ristori - Controlli

L'intera manifestazione sarà seguita dalla P.A. Croce d'Oro Manesseno, che garantirà la necessaria assistenza sanitaria. Lungo tutto il percorso sono previsti controlli e tutti gli incroci saranno presidiati dal personale organizzativo che garantirà il regolare svolgimento della manifestazione. Abbondante ristoro finale all’arrivo, con le “figassette de ‘na votta” preparate dalle volontarie del Comune.

 

Classifiche e premiazioni

Le classifiche ufficiali saranno elaborate entro pochi minuti dall'arrivo dell'ultima squadra e saranno pubblicate sul sito ww.gscsantolcese.com il giorno successivo alla manifestazione. Le premiazioni avverranno al termine della compilazione delle classifiche stesse. Verranno premiate:

  • Ø       Le prime 3 squadre maschili
  • Ø       Le prime 3 squadre femminili
  • Ø       Le prime 3 squadre miste

Verranno inoltre premiati i primi 3 gruppi più numerosi.

 

Reclami

Qualsiasi reclamo dovrà essere presentato per iscritto entro 30 minuti dall'arrivo del podista, accompagnato dalla cifra pari a 10 €, restituibili in caso di accettazione.

 

Richiesta ulteriori informazioni

Tutte le ulteriori curiosità ed informazioni possono essere richieste contattando il Presidente del G.S.C. Sant'Olcese, ARMANDO SANNA, al n° 349.0880557 oppure mandando una mail all'indirizzo di posta elettronica gscsantolcese@alice.it  

 

Responsabilità

La gara è aperta a tutti purchè in regola con le vigenti norme sanitarie e si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica. Iscrivendosi ogni concorrente dichiara di possedere la idonea certificazione medica, manlevando il G.S.C. Sant'Olcese e gli organizzatori da ogni responsabilità. Gli organizzatori declinano inoltre ogni responsabilità per incidenti a persone o cose prima, durante, e dopo la manifestazione. I concorrenti all'atto dell'iscrizione accettano integralmente il regolamento. Il comitato organizzatore si riserva di poter variare il presente regolamento per cause di forza maggiore o per la migliore riuscita della corsa.

 

 

In caso di forte maltempo, il ritrovo della gara potrebbe essere spostato all’interno del Palazzetto dello Sport di Manesseno, adiacente al parco Villa Serra.